Convegno “il Cuore a nord di Napoli”: per due giorni Pozzuoli diventa capoluogo della Campania per la cardiologia

Le cardiologie di Pozzuoli, Frattamaggiore, Giugliano e Ischia chiamano a convegno la Campania il prossimo venerdì e sabato a Pozzuoli, invitando a raccolta tutti gli specialisti del cuore che operano in regione. In occasione dell’evento sarà presentato un innovativo sistema di telemedicina per i pazienti con scompenso cardiaco.

La cardiologia campana si è data appuntamento a Pozzuoli il prossimo venerdì 30 novembre e sabato 1° dicembre nel convegno “Il Cuore a Nord di Napoli” organizzato presso l’Hotel Gli Dei dalle cardiologie di Pozzuoli, Frattamaggiore, Giugliano e Ischia. Il convegno, giunto alla dodicesima edizione, è divenuto un appuntamento fisso e si è qualificato sempre più per la qualità delle relazioni e la ricchezza degli interventi in programma.

L’edizione 2017 del “cuore a nord di Napoli” vide la partecipazione di oltre 300 cardiologi provenienti dall’intera Campania. Nel corso delle giornate saranno presentati i risultati di attività dei reparti dell’ASL Napoli 2 Nord, i nuovi protocolli terapeutici attuati dai cardiologi, le tecnologie che saranno implementate nel corso dei prossimi mesi.

In accordo con TIM e GPI, partner dell’Asl in questa iniziativa, per la prima volta sul territorio locale ci sarà anche un progetto innovativo mirato al “trattamento” dello scompenso cardiaco mediante la telemedicina. Tale patologia cardiaca altamente invalidante, per la quale si è parlato addirittura di pandemia a causa dell’enorme diffusione, è stata omologata ai fini prognostici al cancro per l’altissimo tasso di mortalità.

Il Prof. Gerolamo Sibilio, direttore della U.O. di Cardiologia e UTIC ed Emodinamica dell’Ospedale S. Maria delle Grazie di Pozzuoli, illustrerà dunque un sistema finalizzato al superamento delle barriere, in cui, con la possibilità di un controllo telematico a distanza costante, sarà anche ridotto l’isolamento dei pazienti con scompenso cardiaco, costretti altrimenti spesso a casa dalle difficoltà nel compiere sforzi fisici.

Durante l’importante Evento scientifico saranno inoltre analizzate le cause della diffusione di questa malattia e i potenziali benefici che la telemedicina può offrire alla qualità della vita dei pazienti e alle strutture sanitarie.

Lascia un commento su "Convegno “il Cuore a nord di Napoli”: per due giorni Pozzuoli diventa capoluogo della Campania per la cardiologia"

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*